X
la storia

07.12.2016

Borgo Faiti:

Scuola al gelo: bimbi in classe con i cappotti. Genitori infuriati: “dimenticati dal Comune” -

28.03.2014

Chiesuola:

Lettera aperta del Comitato NO Biogas Latina -

22.02.2014

Latina Scalo:

Anziana travolta e uccisa su via della Stazione -

12.01.2013

Latina Scalo:

Asse attrezzato, un furto dopo l’altro -

12.01.2013

Chiesuola:

Lite tra madri davanti alla scuola -

11.01.2013

Borgo Sabotino:

Furti in serie, notte da incubo -

08.01.2013

Borgo Grappa:

Multati per la legna, la befana non si brucia -

28.12.2012

I borghi ritrovati:

perimetrati Chiesuola, Isonzo e Tor Tre Ponti -

10.02.2012

Borghi: Montello, Bainsizza, Santa Maria e Sabotino:

Un anno di arsenico -

09.02.2012

Borgo Montello:

Lavori di ampliamento al cimitero -

09.02.2012

Borgo Faiti:

Ladri di slot machine -

09.02.2012

Borgo Piave:

Furto di cavi tra i pannelli solari -

08.02.2012

Borgo Faiti:

Centro anziani al freddo -

08.02.2012

Borgo Carso:

La palestra a pieno regime -

07.02.2012

Latina Scalo:

Dopo tanti anni la festa del primo Maggio non si farà -

06.02.2012

Borgo Grappa:

Lite per il traffico, 53enne ferisce automobilista -

04.02.2012

Chiesuola:

Topi d’appartamento in via della Cava -

03.02.2012

Borgo Isonzo:

Scuola materna senza riscaldamenti -

03.02.2012

Latina Scalo:

Parco ancora senza gestore -

01.02.2012

Borgo Carso:

In rovina l’edificio storico del Borgo -

  • Come eravamo

sponsors

  • Latina Città del '900

meteo

link istituzionali

utilità

  • La raccolta differenziata
  • Cerca la Farmacia aperta
  • Cerca la Farmacia aperta

82a Adunata Alpini - La stampa ricordo.

L'omaggio dell' Associazione Borghi di Latina

5/05/09

 

Una stampa ricordo della 82° Adunata Nazionale degli Alpini: l’hanno donata questa mattina al sindaco Zaccheo l’arch. Luca Falzarano e Vincenzo Valletta presidente dell’associazione culturale Borghi di Latina (www.borghidilatina.it).

La stampa, creata dallo stesso Falzarano, è nata con l’intento di congiungere all’evento Nazionale, il nome e la storia della città di Latina, con un percorso descrittivo-grafico che rimanda la Città attuale a quella di fondazione. "Il poster – ha spiegato l’architetto - è stato realizzato su una immagine storica di fondo: questa vista è direttamente incorniciata in un profilo rappresentativo dello sky-line classico delle alpi, luogo degli alpini, incastonato a quello di Latina, attraverso i suoi più rappresentativi ed identificabili edifici pubblici: il Comune; la Chiesa; l’Edificio Postale. L’espressività, cui mira l’intera stampa, è quella di Unione, Compiutezza, Rappresentatività, Visione evocativa.

La modalità espressiva individua gli elementi basilari e li ripropone secondo una lettura immediata, basata sull’archetipo e sulla coscienza comune: l’immagine diventa rivelazione.

All'interno si srotola la pergamena del percorso degli alpini. Sui pennoni dell’edificio stilizzato dello stadio, che incornicia gli altri tre sopra citati, le bandiere sventolano, svettano, spiccano, scandendo, lettera per lettera, il nome degli adunati: A L P I N I.

Il cappello, che è l'elemento più rappresentativo degli alpini, marcia ordinatamente, sventolando la lunga penna nera, che ne è il simbolo. Ancor più metaforicamente, Latina è rappresentata da una serie di spighe di grano, poste in trasparenza.

La rigogliosa spiga, è composta da cinque chicchi ed otto filamenti, rimando ai tredici borghi, espressamente intitolati alle battaglie della grande guerra: ‘il Piave mormorava…non passa lo straniero’. Le varie tonalità di trasparenza, quasi filigranate, intendono dare al tutto un’aurea di documento storico: adunata in pergamena.

Le diciture a corollario, sono quanto dovuto: ‘Sul Cappello che noi portiamo c’è una lunga penna nera…’.

Il tricolore, si pone ovunque e con modalità diverse: Alpi, Monumenti e Città, interagiscono con trasparenze; mentre le bandiere sui pennoni, pronunciano chiaramente le loro tonalità.

Il Verde-Bianco-Rosso, cinge tutta la stampa, indicando il percorso che si svolgerà, nei giorni 8-9-10 Maggio 2009, attraverso la Città di Latina…e quello che si sarà svolto, a testimoniare il Valor di Patria".
Grande soddisfazione del sindaco: "E’ questo lo spirito con cui dobbiamo accogliere i nostri amici alpini ed è significativo che a dare il "La" siano proprio i nostri borghi i cui nomi evocano suggestive pagine di storia di cui gli alpini sono stati protagonisti".

 

FONTE: Comune di Latina

News

<>

Curiosità

<>

In evidenza

  • LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio

    Spettacolo teatrale “Canale Mussolini” ore 21.00 giardini del Palazzo Comunale

    Debutta “Canale Mussolini”. Lo spettacolo teatrale, tratto dal romanzo di Antonio Pennacchi, in prima nazionale a Latina, domenica 30 giugno 2013. In scena, Giorgio Colangeli, Marina... (continua)

    LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio