X
la storia

07.12.2016

Borgo Faiti:

Scuola al gelo: bimbi in classe con i cappotti. Genitori infuriati: “dimenticati dal Comune” -

28.03.2014

Chiesuola:

Lettera aperta del Comitato NO Biogas Latina -

22.02.2014

Latina Scalo:

Anziana travolta e uccisa su via della Stazione -

12.01.2013

Latina Scalo:

Asse attrezzato, un furto dopo l’altro -

12.01.2013

Chiesuola:

Lite tra madri davanti alla scuola -

11.01.2013

Borgo Sabotino:

Furti in serie, notte da incubo -

08.01.2013

Borgo Grappa:

Multati per la legna, la befana non si brucia -

28.12.2012

I borghi ritrovati:

perimetrati Chiesuola, Isonzo e Tor Tre Ponti -

10.02.2012

Borghi: Montello, Bainsizza, Santa Maria e Sabotino:

Un anno di arsenico -

09.02.2012

Borgo Montello:

Lavori di ampliamento al cimitero -

09.02.2012

Borgo Faiti:

Ladri di slot machine -

09.02.2012

Borgo Piave:

Furto di cavi tra i pannelli solari -

08.02.2012

Borgo Faiti:

Centro anziani al freddo -

08.02.2012

Borgo Carso:

La palestra a pieno regime -

07.02.2012

Latina Scalo:

Dopo tanti anni la festa del primo Maggio non si farà -

06.02.2012

Borgo Grappa:

Lite per il traffico, 53enne ferisce automobilista -

04.02.2012

Chiesuola:

Topi d’appartamento in via della Cava -

03.02.2012

Borgo Isonzo:

Scuola materna senza riscaldamenti -

03.02.2012

Latina Scalo:

Parco ancora senza gestore -

01.02.2012

Borgo Carso:

In rovina l’edificio storico del Borgo -

  • Come eravamo

sponsors

  • Latina Città del '900

meteo

link istituzionali

utilità

  • La raccolta differenziata
  • Cerca la Farmacia aperta
  • Cerca la Farmacia aperta

Borgo Grappa

Armati di lancia termica assaltano il bancomat

31/07/09

 

Ha scelto un metodo insolito, la banda che la scorsa notte ha svuotato il bancomat della filiale di Borgo Grappa del Monte dei Paschi di Siena.

I banditi, armati di lancia termica, la scorsa notte hanno agito indisturbati tanto da introdursi nell’istituto di credito operando direttamente sul sistema elettronico di accesso ai conti correnti. Un metodo di certo efficace, dal punto di vista di chi l’ha adoperato per mettere le mani sui 25mila euro presenti nel macchinario, ma altrettanto distruttivo se si considerano i danni riportati dalla stessa banca. L’istituto ha rischiato infatti di essere avvolto dalle fiamme, se non fosse stato per l’intervento dei Vigili del Fuoco.

Tanti gli aspetti da chiarire per gli inquirenti della Squadra Mobile che hanno acquisito le prove necessarie all’avvio delle indagini. Di certo si sa che la banda protagonista del blitz nel borgo di Latina, conosceva bene l’ambiente nel quale ha agito, nonostante le maniere utilizzate spingano a pensare che non si tratti di gente pratica del mestiere. È probabile che i rapinatori avessero studiato nel dettaglio la situazione in via Litoranea, quindi fossero consapevoli di avere tutto il tempo per sfondare la porta di sicurezza con un piede di porco, ed introdursi nella banca. Una volta entrati nel locale, la loro attenzione si è spostata direttamente sul bancomat. Dall’istituto di credito, infatti, sembra non sia stato sottratto nient’altro.

Armati di lancia termica, sono quindi riusciti a forzare il bancomat, compiendo un’operazione estremamente pericolosa, anche per la loro incolumità: a contatto con le fiamme, la plastica del macchinario ha iniziato a prendere fuoco, provocando ingenti danni alla struttura. Fuoco che, oltre a distruggere completamente il bancomat, ha rischiato di divampare in tutto il locale. È stato determinante, infatti, l’intervento dei Vigili del Fuoco di Latina per contenere i danni. Il sistema di sicurezza sarebbe scattato solo una volta che i ladri hanno messo le mani sullo sportello elettronico, ma in tempo utile per consentire alla Volante accorsa sul posto di lanciare l’allarme.

Nella mattinata di ieri gli inquirenti hanno acquisito il materiale video in dotazione al sistema di sicurezza della banca, con la speranza di carpire informazioni utili alla ricerca dei ladri, sempre che le telecamere abbiano filmato quanto accaduto la scorsa notte.

 

FONTE: Latina Oggi

News

<>

Curiosità

<>

In evidenza

  • LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio

    Spettacolo teatrale “Canale Mussolini” ore 21.00 giardini del Palazzo Comunale

    Debutta “Canale Mussolini”. Lo spettacolo teatrale, tratto dal romanzo di Antonio Pennacchi, in prima nazionale a Latina, domenica 30 giugno 2013. In scena, Giorgio Colangeli, Marina... (continua)

    LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio