X
la storia

07.12.2016

Borgo Faiti:

Scuola al gelo: bimbi in classe con i cappotti. Genitori infuriati: “dimenticati dal Comune” -

28.03.2014

Chiesuola:

Lettera aperta del Comitato NO Biogas Latina -

22.02.2014

Latina Scalo:

Anziana travolta e uccisa su via della Stazione -

12.01.2013

Latina Scalo:

Asse attrezzato, un furto dopo l’altro -

12.01.2013

Chiesuola:

Lite tra madri davanti alla scuola -

11.01.2013

Borgo Sabotino:

Furti in serie, notte da incubo -

08.01.2013

Borgo Grappa:

Multati per la legna, la befana non si brucia -

28.12.2012

I borghi ritrovati:

perimetrati Chiesuola, Isonzo e Tor Tre Ponti -

10.02.2012

Borghi: Montello, Bainsizza, Santa Maria e Sabotino:

Un anno di arsenico -

09.02.2012

Borgo Montello:

Lavori di ampliamento al cimitero -

09.02.2012

Borgo Faiti:

Ladri di slot machine -

09.02.2012

Borgo Piave:

Furto di cavi tra i pannelli solari -

08.02.2012

Borgo Faiti:

Centro anziani al freddo -

08.02.2012

Borgo Carso:

La palestra a pieno regime -

07.02.2012

Latina Scalo:

Dopo tanti anni la festa del primo Maggio non si farà -

06.02.2012

Borgo Grappa:

Lite per il traffico, 53enne ferisce automobilista -

04.02.2012

Chiesuola:

Topi d’appartamento in via della Cava -

03.02.2012

Borgo Isonzo:

Scuola materna senza riscaldamenti -

03.02.2012

Latina Scalo:

Parco ancora senza gestore -

01.02.2012

Borgo Carso:

In rovina l’edificio storico del Borgo -

  • Come eravamo

sponsors

  • Latina Città del '900

meteo

link istituzionali

utilità

  • La raccolta differenziata
  • Cerca la Farmacia aperta
  • Cerca la Farmacia aperta

Borgo Grappa

Multati per la legna, la befana non si brucia

8/01/13

 

Avevano accatastato legna vicino casa per alimentare il falò con cui, sabato sera, avrebbero bruciato la befana, ma una multa da 600 euro per abbandono di rifiuti elevata dagli agenti del Corpo Forestale li ha costretti a desistere. È la singolare vicenda capitata ad una famiglia di Borgo Grappa che, attraverso un vero e proprio effetto domino, ha allarmato molte famiglie della zona e rovinato una tradizione che affonda le proprie radici nella cultura dei coloni arrivati nell’Agro pontino ai tempi della bonifica. Una tradizione ampiamente diffusa nei borghi, dove le famiglie da ottant’anni si alternano nell’organizzazione di un evento dedicato soprattutto ai bambini. Quest’anno, invece, nella zona di Borgo Grappa di falò ne sono stati accesi molti di meno rispetto al passato. «È stato un affronto alla tradizione - commenta Gianni Chiarato, capogruppo di Città Nuove in Consiglio comunale - Perché il falò dell’Epifania fa parte della cultura della nostra comunità, ereditata dai pionieri che già nelle terre di origine bruciavano la “ve c i a ”». Un gesto a metà strada tra sacro e profano, quello compiuto dai contadini che, un tempo, mettevano da parte potature, paglia e fieno nella corsa al falò più grande. Bruciando quella catasta, con in cima il fantoccio della befana, la “vecia ” appunto per i coloni veneti, mandare in fumo ciò che resta del passato. «Nei borghi questa tradizione è ancora molto sentita - sottolinea Gianni Chiarato - Per questo motivo ritengo che i roghi dell’Epifania vadano istituzionalizzati. Già in questi giorni, dopo aver ricevuto la segnalazione dei cittadini di Borgo Grappa, ho fatto avere una copia del verbale comminato dalla Forestale al sindaco Giovanni Di Giorgi. Sicuramente il tema verrà affrontato in sede di conferenza dei servizi». In tanto la famiglia multata, che aveva accatastato gli scarti della potatura sul proprio terreno, si dice pronta a fare ricorso.

 

FONTE: Latina Oggi

News

<>

Curiosità

<>

In evidenza

  • LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio

    Spettacolo teatrale “Canale Mussolini” ore 21.00 giardini del Palazzo Comunale

    Debutta “Canale Mussolini”. Lo spettacolo teatrale, tratto dal romanzo di Antonio Pennacchi, in prima nazionale a Latina, domenica 30 giugno 2013. In scena, Giorgio Colangeli, Marina... (continua)

    LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio