X
la storia

07.12.2016

Borgo Faiti:

Scuola al gelo: bimbi in classe con i cappotti. Genitori infuriati: “dimenticati dal Comune” -

28.03.2014

Chiesuola:

Lettera aperta del Comitato NO Biogas Latina -

22.02.2014

Latina Scalo:

Anziana travolta e uccisa su via della Stazione -

12.01.2013

Latina Scalo:

Asse attrezzato, un furto dopo l’altro -

12.01.2013

Chiesuola:

Lite tra madri davanti alla scuola -

11.01.2013

Borgo Sabotino:

Furti in serie, notte da incubo -

08.01.2013

Borgo Grappa:

Multati per la legna, la befana non si brucia -

28.12.2012

I borghi ritrovati:

perimetrati Chiesuola, Isonzo e Tor Tre Ponti -

10.02.2012

Borghi: Montello, Bainsizza, Santa Maria e Sabotino:

Un anno di arsenico -

09.02.2012

Borgo Montello:

Lavori di ampliamento al cimitero -

09.02.2012

Borgo Faiti:

Ladri di slot machine -

09.02.2012

Borgo Piave:

Furto di cavi tra i pannelli solari -

08.02.2012

Borgo Faiti:

Centro anziani al freddo -

08.02.2012

Borgo Carso:

La palestra a pieno regime -

07.02.2012

Latina Scalo:

Dopo tanti anni la festa del primo Maggio non si farà -

06.02.2012

Borgo Grappa:

Lite per il traffico, 53enne ferisce automobilista -

04.02.2012

Chiesuola:

Topi d’appartamento in via della Cava -

03.02.2012

Borgo Isonzo:

Scuola materna senza riscaldamenti -

03.02.2012

Latina Scalo:

Parco ancora senza gestore -

01.02.2012

Borgo Carso:

In rovina l’edificio storico del Borgo -

  • Come eravamo

sponsors

  • Latina Città del '900

meteo

link istituzionali

utilità

  • La raccolta differenziata
  • Cerca la Farmacia aperta
  • Cerca la Farmacia aperta

Energie rinnovabili

A Latina una centrale solare

22/06/09

 

(AGI) - Roma, 22 giu. - Piero Marrazzo, Presidente della Regione Lazio, Luigi Paganetto, Presidente dell'ENEA e Maurizio Stirpe, Presidente di Confindustria Lazio, hanno firmato a Roma un protocollo per realizzare una centrale solare per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. L'impianto solare termodinamico a concentrazione, per cui e' stato stimato un investimento di circa 150 milioni di euro, sorgera' vicino Latina e occupera' un'area di 100 ettari. I prossimi tre mesi verranno dedicati allo studio di prefattibilita' dell'opera, per la realizzazione e messa in funzione dell'impianto ci vorranno invece almeno due anni.

A regime, secondo il protocollo, la centrale sara' in grado di fornire tra i 25 e i 30 MW di potenza. Importante innovazione tecnica legata all'impianto sara' la costruzione di una piscina per il recupero dei cascami termici, che consentira' un'ulteriore razionalizzazione della produzione energetica, e nell'area trovera' posto anche un "Museo dell'energia per le fonti rinnovabili", un'eccellenza a livello mondiale."Vogliamo far diventare il Lazio la Regione leader nelle energie rinnovabili - ha spiegato Filiberto Zaratti, Assessore Regionale all'Ambiente - e questo progetto sara' solo il punto di partenza, non quello di arrivo. Nel 2005 la nostra Regione produceva 1 MW di energia da fonti rinnovabili, oggi siamo a 35 MW e nell'arco di un anno e mezzo puntiamo a diventare i primi in Italia". Concetto condiviso da Filippo Tortoriello, Presidente della Commissione Energia e Ambiente di Confindustria Lazio, che ha confermato come "la realizzazione dell'impianto seguira' logiche di impatto ambientale tendenti a zero".Ha chiuso l'incontro l'intervento di Marrazzo: "Se andra' a buon fine - ha sottolineato il Presidente della Regione - l'impianto entrera' nella linea politica di green energy che la Regione Lazio sta portando avanti da tempo. L'obiettivo 20-20-20 che la Comunita' Europea ci impone ci mette di fronte a certe sfide e il Lazio potra' diventare la Regione delle energie rinnovabili. E questo grazie all'elevato numero di imprenditori che crede nelle rinnovabili e alla forte presenza di centri di eccellenza di rilevanza internazionale. A Montalto di Castro vogliamo creare la piu' grande centrale fotovoltaica dell'Europa: dalla crisi si esce investendo e sfruttando le energie rinnovabili". (AGI)

News

<>

Curiosità

<>

In evidenza

  • LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio

    Spettacolo teatrale “Canale Mussolini” ore 21.00 giardini del Palazzo Comunale

    Debutta “Canale Mussolini”. Lo spettacolo teatrale, tratto dal romanzo di Antonio Pennacchi, in prima nazionale a Latina, domenica 30 giugno 2013. In scena, Giorgio Colangeli, Marina... (continua)

    LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio