X
la storia

07.12.2016

Borgo Faiti:

Scuola al gelo: bimbi in classe con i cappotti. Genitori infuriati: “dimenticati dal Comune” -

28.03.2014

Chiesuola:

Lettera aperta del Comitato NO Biogas Latina -

22.02.2014

Latina Scalo:

Anziana travolta e uccisa su via della Stazione -

12.01.2013

Latina Scalo:

Asse attrezzato, un furto dopo l’altro -

12.01.2013

Chiesuola:

Lite tra madri davanti alla scuola -

11.01.2013

Borgo Sabotino:

Furti in serie, notte da incubo -

08.01.2013

Borgo Grappa:

Multati per la legna, la befana non si brucia -

28.12.2012

I borghi ritrovati:

perimetrati Chiesuola, Isonzo e Tor Tre Ponti -

10.02.2012

Borghi: Montello, Bainsizza, Santa Maria e Sabotino:

Un anno di arsenico -

09.02.2012

Borgo Montello:

Lavori di ampliamento al cimitero -

09.02.2012

Borgo Faiti:

Ladri di slot machine -

09.02.2012

Borgo Piave:

Furto di cavi tra i pannelli solari -

08.02.2012

Borgo Faiti:

Centro anziani al freddo -

08.02.2012

Borgo Carso:

La palestra a pieno regime -

07.02.2012

Latina Scalo:

Dopo tanti anni la festa del primo Maggio non si farà -

06.02.2012

Borgo Grappa:

Lite per il traffico, 53enne ferisce automobilista -

04.02.2012

Chiesuola:

Topi d’appartamento in via della Cava -

03.02.2012

Borgo Isonzo:

Scuola materna senza riscaldamenti -

03.02.2012

Latina Scalo:

Parco ancora senza gestore -

01.02.2012

Borgo Carso:

In rovina l’edificio storico del Borgo -

  • Come eravamo

sponsors

  • Latina Città del '900

meteo

link istituzionali

utilità

  • La raccolta differenziata
  • Cerca la Farmacia aperta
  • Cerca la Farmacia aperta

Latina, omicidio al parco Europa

Oggi l’autopsia sul corpo di Nello Dal Re

13/07/09

 

E’ stata eseguita nel pomeriggio dal medico legale Filippo Milano l'autopsia sul corpo di Nello Dal Re, 41enne di Latina, ucciso con cinque coltellate da un suo amico, Gianlica Schiesari, 36 anni del capoluogo, per un debito di gioco. L’omicidio e’ avvenuto nella notte tra sabato e domenica al parco Europa di Latina, a due passi dal “Colosseo”. L’assassino, subito rintracciato e arrestato dai carabinieri, dopo una giornata trascorsa insieme a Nello, nel corso della quale avevano gia’ discusso animatamente nel piazzale di un ristorante dove erano andati a pranzare, gli aveva dato appuntamento in quel parco. I due, secondo quanto dichiarato dai carabinieri, sono arrivati autonomamente, hanno continuato a discutere fino a quando Schiesari ha tirato fuori il coltello con una lama a serramanico di 9 centimetri ed ha colpito Dal Re cinque volte, due sul torace, una sulla gamba, una sulla schiena, una sull'addome. Non pensando di averlo ucciso è scappato. A chiamare i carabinieri e’ stato un ragazzo che ha assistito all’intera scena, mentre a chiamare i soccorsi è stato lo stesso Schiesari segnalando al 118 la presenza di una persona ferita nel parco. I carabinieri hanno trovato l'arma poco distante dal luogo del delitto e vicino a casa di Schiesari dei vestiti intrisi di sangue: con tutti gli elementi raccolti i militari arrivano all'indagato facendo irruzione nell'appartamento all'alba. Schiesari non è sorpreso e confessa quasi subito. Ora si trova in carcere con l'accusa di omicidio volontario e sara’ ascoltato nei prossimi giorni. I militari intanto proseguono le indagini non convinti che lo Schiesari abbia accoltellato ripetutamente Nello Dal Re per un debito di 100 euro.

News

<>

Curiosità

<>

In evidenza

  • LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio

    Spettacolo teatrale “Canale Mussolini” ore 21.00 giardini del Palazzo Comunale

    Debutta “Canale Mussolini”. Lo spettacolo teatrale, tratto dal romanzo di Antonio Pennacchi, in prima nazionale a Latina, domenica 30 giugno 2013. In scena, Giorgio Colangeli, Marina... (continua)

    LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio