X
la storia

07.12.2016

Borgo Faiti:

Scuola al gelo: bimbi in classe con i cappotti. Genitori infuriati: “dimenticati dal Comune” -

28.03.2014

Chiesuola:

Lettera aperta del Comitato NO Biogas Latina -

22.02.2014

Latina Scalo:

Anziana travolta e uccisa su via della Stazione -

12.01.2013

Latina Scalo:

Asse attrezzato, un furto dopo l’altro -

12.01.2013

Chiesuola:

Lite tra madri davanti alla scuola -

11.01.2013

Borgo Sabotino:

Furti in serie, notte da incubo -

08.01.2013

Borgo Grappa:

Multati per la legna, la befana non si brucia -

28.12.2012

I borghi ritrovati:

perimetrati Chiesuola, Isonzo e Tor Tre Ponti -

10.02.2012

Borghi: Montello, Bainsizza, Santa Maria e Sabotino:

Un anno di arsenico -

09.02.2012

Borgo Montello:

Lavori di ampliamento al cimitero -

09.02.2012

Borgo Faiti:

Ladri di slot machine -

09.02.2012

Borgo Piave:

Furto di cavi tra i pannelli solari -

08.02.2012

Borgo Faiti:

Centro anziani al freddo -

08.02.2012

Borgo Carso:

La palestra a pieno regime -

07.02.2012

Latina Scalo:

Dopo tanti anni la festa del primo Maggio non si farà -

06.02.2012

Borgo Grappa:

Lite per il traffico, 53enne ferisce automobilista -

04.02.2012

Chiesuola:

Topi d’appartamento in via della Cava -

03.02.2012

Borgo Isonzo:

Scuola materna senza riscaldamenti -

03.02.2012

Latina Scalo:

Parco ancora senza gestore -

01.02.2012

Borgo Carso:

In rovina l’edificio storico del Borgo -

  • Come eravamo

sponsors

  • Latina Città del '900

meteo

link istituzionali

utilità

  • La raccolta differenziata
  • Cerca la Farmacia aperta
  • Cerca la Farmacia aperta

Borgo Piave

La scuola materna pronta per l’inaugurazione

9/09/09

 

L'anno scolastico inizierà con una bella sorpresa per tanti piccoli della nostra città e per i loro genitori: l'inaugurazione di due nuove scuole per l’infanzia a Borgo San Michele (costo 1,1 milioni di euro) e a Borgo Piave (690 mila euro). Nei prossimi sei mesi, poi, saranno completati i lavori per la consegna di nuove palestre e quelli per la messa in sicurezza e di manutenzione ordinaria e straordinaria di numerose scuole elementari e medie della città. Un vero riordino del patrimonio scolastico comunale (che consiste in 74 istituti), presentato ieri dal sindaco Zaccheo, dall’assessore Di Girolamo e dal dirigente Viglialoro. Le due nuove scuole materne che apriranno per la prima volta le porte a circa 90 bambini in ognuna sono state per lungo tempo richieste, pensate e desiderate e ora finalmente sono pronte per ospitare i piccoli alunni dei due borghi in grande crescita demografica e che per questo necessitavano di questi nuovi spazi per rispondere alle esigenze di tante nuove coppie che hanno deciso di risiedere fuori dal centro storico. Gli edifici sono stati realizzati con criteri di modernità e funzionalità, secondo il giudizio positivo espresso dagli stessi dirigenti scolastici Andreatta e Bucella. «Il nostro impegno è quello di garantire a tutti delle scuole di alto livello - ha spiegato l'assessore ai Lavori pubblici Marino Di Girolamo - sia in centro che nei borghi, perchè nessuno possa sentirsi un cittadino di serie B». Infatti, gli interventi, programmati dall' amministrazione comunale negli ultimi sette anni e ora finalmente concretizzati, riguardano soprattutto le zone periferiche della città. «Già pochi mesi dopo l'inizio del mio primo mandato da sindaco - ha ricordato Zaccheo - abbiamo tenuto un incontro con la dottoressa Calvosa, dirigente del provveditorato, e con i direttori dei circoli didattici per avere una fotografia dello stato delle scuole comunali e delle priorità da seguire». Grande collaborazione, quindi, che ha messo in moto la «caccia» ai fondi necessari, reperiti dal bilancio comunale ma anche rispondendo a bandi regionali e accedendo ai finanziamenti del Ministero delle Infrastrutture e dell’Inail. Le due nuove scuole non sono tutto. Entro la fine dell’anno gli istituti di Borgo Carso e Borgo Montello avranno nuove palestre, aule e servizi, per una ulteriore spesa di circa 1,3 milioni di euro. «Le quattro opere - sottolinea l’assessore Di Girolamo - saranno utili per la didattica durante le ore mattutine, ma sono state realizzate anche in visione di un utilizzo pomeridiano e serale da parte i tutta la comunità». Altri tre milioni di euro sono già stati stanziati per i lavori di manutenzione delle scuole Caetani, Cimarosa, Don Milani, Manuzio e Giuliani di Borgo Faiti. Cantieri aperti anche alle elementari dei borghi Podgora e Santa Maria. Poi, arredi rinnovati e impianti di videosorveglianza. L’amministrazione ha preso anche l’impegno di completare la messa in sicurezza di tutti gli edifici scolastici entro il giugno 2010, secondo le prescrizioni del Governo e in anticipo rispetto al termine previsto dal decreto 81 del 2008. «Un programma - continua Zaccheo - partito ben prima dal grande spavento provocato dal cedimento del pavimento della scuola di San Michele solo pochi mesi dopo il mio insediamento. Allora attuammo immediatamente la verifica di tutte le scuole che hanno comunque sempre avuto il documento di agibilità rilasciato dai vigili del fuoco».
 
Fonte: Latina Oggi

News

<>

Curiosità

<>

In evidenza

  • LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio

    Spettacolo teatrale “Canale Mussolini” ore 21.00 giardini del Palazzo Comunale

    Debutta “Canale Mussolini”. Lo spettacolo teatrale, tratto dal romanzo di Antonio Pennacchi, in prima nazionale a Latina, domenica 30 giugno 2013. In scena, Giorgio Colangeli, Marina... (continua)

    LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio