X
la storia

07.12.2016

Borgo Faiti:

Scuola al gelo: bimbi in classe con i cappotti. Genitori infuriati: “dimenticati dal Comune” -

28.03.2014

Chiesuola:

Lettera aperta del Comitato NO Biogas Latina -

22.02.2014

Latina Scalo:

Anziana travolta e uccisa su via della Stazione -

12.01.2013

Latina Scalo:

Asse attrezzato, un furto dopo l’altro -

12.01.2013

Chiesuola:

Lite tra madri davanti alla scuola -

11.01.2013

Borgo Sabotino:

Furti in serie, notte da incubo -

08.01.2013

Borgo Grappa:

Multati per la legna, la befana non si brucia -

28.12.2012

I borghi ritrovati:

perimetrati Chiesuola, Isonzo e Tor Tre Ponti -

10.02.2012

Borghi: Montello, Bainsizza, Santa Maria e Sabotino:

Un anno di arsenico -

09.02.2012

Borgo Montello:

Lavori di ampliamento al cimitero -

09.02.2012

Borgo Faiti:

Ladri di slot machine -

09.02.2012

Borgo Piave:

Furto di cavi tra i pannelli solari -

08.02.2012

Borgo Faiti:

Centro anziani al freddo -

08.02.2012

Borgo Carso:

La palestra a pieno regime -

07.02.2012

Latina Scalo:

Dopo tanti anni la festa del primo Maggio non si farà -

06.02.2012

Borgo Grappa:

Lite per il traffico, 53enne ferisce automobilista -

04.02.2012

Chiesuola:

Topi d’appartamento in via della Cava -

03.02.2012

Borgo Isonzo:

Scuola materna senza riscaldamenti -

03.02.2012

Latina Scalo:

Parco ancora senza gestore -

01.02.2012

Borgo Carso:

In rovina l’edificio storico del Borgo -

  • Come eravamo

sponsors

  • Latina Città del '900

meteo

link istituzionali

utilità

  • La raccolta differenziata
  • Cerca la Farmacia aperta
  • Cerca la Farmacia aperta

Borgo Isonzo

Un quartiere abbandonato

7/06/09

 

«Borgo Isonzo è una frazione senza un’identità», così definiscono il proprio territorio di appartenenza, alcuni dei numerosi abitanti della frazione, i quali sottolineano gli enormi disagi, che da sempre sono costretti a subire nella loro zona. «A Borgo Isonzo, non c’è una Piazza, un punto di incontro per la popolazione, non ci sono strutture sportive e sedi adeguate a fornire un servizio sociale di assistenza ed accoglienza per i cittadini», hanno spiegato ancora gli abitanti. «Il nostro non è un Borgo come gli altri, qui nessuno ha mai avuto la forza e la volontà di fare qual cosa per gli altri, il nostro non può essere definito un quartiere, ma solo ed esclusivamente una strada, priva di ogni servizio».

Eppure, la zona in questione, si trova in una posizione tale, da essere considerata uno degli ingressi principali del capoluogo pontino, e nonostante questo, risulta da sempre abbandonata al proprio destino.

Attualmente, l’unica attività di tipo sociale viene portata avanti dalla parrocchia di Borgo Isonzo, che però, ovviamente, da sola non riesce a dare risposte adeguate alle richièste della popolazione. Adesso gli abitanti hanno deciso di non aspettare più, ma di chiedere a gran voce, che vengano predisposti gli interventi necessari per costruire nella loro frazione, finalmente una Piazza, e delle strutture sportive e ricreative, potenziando l’offerta sociale attualmente limitata alle attività svolte dall’oratorio della parrocchia, per migliorare le condizioni di vita delle famiglie residenti a Borgo Isonzo.

 

FONTE: La Provincia

News

<>

Curiosità

<>

In evidenza

  • LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio

    Spettacolo teatrale “Canale Mussolini” ore 21.00 giardini del Palazzo Comunale

    Debutta “Canale Mussolini”. Lo spettacolo teatrale, tratto dal romanzo di Antonio Pennacchi, in prima nazionale a Latina, domenica 30 giugno 2013. In scena, Giorgio Colangeli, Marina... (continua)

    LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio