X
la storia

07.12.2016

Borgo Faiti:

Scuola al gelo: bimbi in classe con i cappotti. Genitori infuriati: “dimenticati dal Comune” -

28.03.2014

Chiesuola:

Lettera aperta del Comitato NO Biogas Latina -

22.02.2014

Latina Scalo:

Anziana travolta e uccisa su via della Stazione -

12.01.2013

Latina Scalo:

Asse attrezzato, un furto dopo l’altro -

12.01.2013

Chiesuola:

Lite tra madri davanti alla scuola -

11.01.2013

Borgo Sabotino:

Furti in serie, notte da incubo -

08.01.2013

Borgo Grappa:

Multati per la legna, la befana non si brucia -

28.12.2012

I borghi ritrovati:

perimetrati Chiesuola, Isonzo e Tor Tre Ponti -

10.02.2012

Borghi: Montello, Bainsizza, Santa Maria e Sabotino:

Un anno di arsenico -

09.02.2012

Borgo Montello:

Lavori di ampliamento al cimitero -

09.02.2012

Borgo Faiti:

Ladri di slot machine -

09.02.2012

Borgo Piave:

Furto di cavi tra i pannelli solari -

08.02.2012

Borgo Faiti:

Centro anziani al freddo -

08.02.2012

Borgo Carso:

La palestra a pieno regime -

07.02.2012

Latina Scalo:

Dopo tanti anni la festa del primo Maggio non si farà -

06.02.2012

Borgo Grappa:

Lite per il traffico, 53enne ferisce automobilista -

04.02.2012

Chiesuola:

Topi d’appartamento in via della Cava -

03.02.2012

Borgo Isonzo:

Scuola materna senza riscaldamenti -

03.02.2012

Latina Scalo:

Parco ancora senza gestore -

01.02.2012

Borgo Carso:

In rovina l’edificio storico del Borgo -

  • Come eravamo

sponsors

  • Latina Città del '900

meteo

link istituzionali

utilità

  • La raccolta differenziata
  • Cerca la Farmacia aperta
  • Cerca la Farmacia aperta

Borgo Piave

Individuata l’area per la nuova caserma dei vigili del fuoco

5/12/09

 

L'area individuata tra Via Piave e Via Vespucci ì, ma il comune non è in grado di sostenere i costi.
Giusto due anni fa la firma del protocollo d’intesa che di fatto apriva i lavori per lo studio preliminare della nuova caserma dei vigili del fuoco. Ieri, giusto in occasione dei festeggiamenti della patrona Santa Barbara, il regalo per i pompieri di Latina: la firma dell’accordo di programma che, sulla base dei risultati ottenuti dal gruppo di lavoro, dà incarico al Comune di attivare le procedure per l’acquisizione del terreno necessario, all’interno della macro area considerata idonea, ma anche all’individuazione del soggetto privato con il quale avviare la sinergia. I soggetti seduti allo stesso tavolo per la firma del documento sono sempre gli stessi di un anno e di due anni fa: il sindaco di Latina, Vincenzo Zaccheo, ed il Prefetto Bruno Frattasi. A supervisionare le operazioni il nuovo comandante provinciale dei vigili del fuoco, Cristina D’Angelo. «A conclusione di un percorso travagliato - commenta il sindaco Zaccheo al momento della firma - arriviamo finalmente all’accordo di programma. Eravamo partiti con l’intenzione di rinnovare la città dal punto di vista della sicurezza, poi c’è stato un momento di black out. Se l’iter ha subìto una sterzata devo darne il merito al Prefetto Bruno Frattasi. È grazie alle sue conoscenze presso il Ministero dell’Interno, alla sua credibilità, se a Latina sarà possibile portare un progetto considerato pilota». Ma è bene ricordare che il Comune non è in grado di finanziare un’opera del genere, tantomeno acquistare l’area individuata tra via Vespucci e via Piave, per questo sarà necessario attuare un progetto di finanza. «Prima sostenevamo un gravoso canone d’affitto - continua Zaccheo - per la nuova caserma il Ministero diventerà proprietario dopo 30 anni. Questa è l’occasione, per me, di ribadire al Prefetto la mia stima incondizionata: con la sua permanenza ha dato lustro alla città. Il suo lavoro è davanti agli occhi di tutti. Non posso che esseregli grato». Insomma, se nel giro di pochi anni Latina avrà una nuova caserma dei vigili del fuoco, gran parte del merito dovrà per forza di cose ricadere sulle spalle del Prefetto Bruno Frattasi, che ieri ha spiegato le ragioni di tale impegno: «È un’infrastruttura che permetterà di operare meglio. Quando i problemi si acuirono mi recai personalmente in caserma. In quella circostanza feci una promessa ben precisa ai sindacati: andare incontro alle richieste del personale vuol dire assecondare le esigenze di una città. Il mio legame con il corpo dei vigili del fuoco affonda le radici alle origini della mia esperienza lavorativa. Ci tengo al loro operato, per questo abbiamo avuto un occhio di riguardo al Ministero nei confronti del nuovo comandante, l’ingegnere Cristina D’Angelo».

 

FONTE: Latina Oggi

News

<>

Curiosità

<>

In evidenza

  • LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio

    Spettacolo teatrale “Canale Mussolini” ore 21.00 giardini del Palazzo Comunale

    Debutta “Canale Mussolini”. Lo spettacolo teatrale, tratto dal romanzo di Antonio Pennacchi, in prima nazionale a Latina, domenica 30 giugno 2013. In scena, Giorgio Colangeli, Marina... (continua)

    LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio