X
la storia

07.12.2016

Borgo Faiti:

Scuola al gelo: bimbi in classe con i cappotti. Genitori infuriati: “dimenticati dal Comune” -

28.03.2014

Chiesuola:

Lettera aperta del Comitato NO Biogas Latina -

22.02.2014

Latina Scalo:

Anziana travolta e uccisa su via della Stazione -

12.01.2013

Latina Scalo:

Asse attrezzato, un furto dopo l’altro -

12.01.2013

Chiesuola:

Lite tra madri davanti alla scuola -

11.01.2013

Borgo Sabotino:

Furti in serie, notte da incubo -

08.01.2013

Borgo Grappa:

Multati per la legna, la befana non si brucia -

28.12.2012

I borghi ritrovati:

perimetrati Chiesuola, Isonzo e Tor Tre Ponti -

10.02.2012

Borghi: Montello, Bainsizza, Santa Maria e Sabotino:

Un anno di arsenico -

09.02.2012

Borgo Montello:

Lavori di ampliamento al cimitero -

09.02.2012

Borgo Faiti:

Ladri di slot machine -

09.02.2012

Borgo Piave:

Furto di cavi tra i pannelli solari -

08.02.2012

Borgo Faiti:

Centro anziani al freddo -

08.02.2012

Borgo Carso:

La palestra a pieno regime -

07.02.2012

Latina Scalo:

Dopo tanti anni la festa del primo Maggio non si farà -

06.02.2012

Borgo Grappa:

Lite per il traffico, 53enne ferisce automobilista -

04.02.2012

Chiesuola:

Topi d’appartamento in via della Cava -

03.02.2012

Borgo Isonzo:

Scuola materna senza riscaldamenti -

03.02.2012

Latina Scalo:

Parco ancora senza gestore -

01.02.2012

Borgo Carso:

In rovina l’edificio storico del Borgo -

  • Come eravamo

sponsors

  • Latina Città del '900

meteo

link istituzionali

utilità

  • La raccolta differenziata
  • Cerca la Farmacia aperta
  • Cerca la Farmacia aperta

Borgo Santa Maria

Individuato il terreno per le scuole elementari.

30/12/09

 

Il tessuto urbano di Santa Maria potrebbe cambiare notevolmente nei prossimi anni. Il Comune di Latina, infatti, ha individuato alcune aree nel centro del borgo sulle quali realizzare delle importanti infrastrutture in grado di rispondere alle esigenze di una popolazione in aumento costante. La prima superficie, di 8mila metri quadrati, rientra nel progetto per realizzare una nuova scuola elementare con servizi e laboratori moderni. Questo ulteriore passo di avvicinamento all’inizio dei lavori è stato approvato nel corso del consiglio comunale del 28 dicembre e consente di completare l’iter di un finanziamento già individuato per questa opera. Prosegue così il programma dell’amministrazione comunale nel settore dell’edilizia scolastica che ha visto negli ultimi mesi la consegna di tre nuove scuole a San Michele a Borgo Piave e a Latina Scalo. Un impegno che ha come obiettivo quello di fornire alla popolazione scolastica in crescita del borgo delle strutture di pari livello rispetto a quelle del centro della città, con annessi spazi per nuovi servizi e una piazza. Il secondo terreno, individuato nelle immediate vicinanze servirà a migliorare la viabilità e a costruire nuovi parcheggi utili proprio per facilitare il traffico negli orari di entrata e uscita dalla scuola, senza che le macchine dei genitori possano essere d’intralcio. Le aree si trovano nella zona del campo sportivo, preferito rispetto ad altri per le dimensioni e per il decentramento che servirà a decongestionare il centro storico di Santa Maria. Infatti, in quelle aree verranno realizzati servizi (ad esempio un ufficio postale) che lo trasformeranno in un nuovo punto d’incontro. In questo modo si libererà anche l’edificio che ospita attualmente la scuola elementare che, opportunamente ristrutturato, potrà essere destinato a nuove funzioni utili per la popolazione del borgo. L’iter però deve superare lo scoglio dell’approvazione da parte del consiglio comunale del Piano di Edilizia Residenziale Pubblica per poter acquisire i terreni al patrimonio comunale a costo zero ed evitare tempi lunghi e i vincoli economici legati agli espropri. Anche i fondi per i lavori (l’intervento previsto, almeno in questa fase, è di circa 1,5 milioni di euro) saranno trovati grazie a un finanziamento da parte di enti pubblici esterni al Comune. Un canale già utilizzato dal sindaco Zaccheo e dall’assessore ai Lavori pubblici Di Girolamo che ha consentito di realizzare opere che non hanno gravato sul bilancio cittadino (rivolgendosi soprattutto alla Regione Lazio, all’Inail e al Ministero delle Infrastrutture). «Siamo soddisfatti del voto positivo ed unanime del consiglio comunale - commentano ora sindaco e assessore - che consente di continuare speditamente nel programma tracciato, non soltanto per il centro storico, ma anche per tutti i nostri borghi. Una conferma dell’impegno di questa amministrazione di continuare a renderli più moderni e integrati con il resto della città».

 

FONTE: Latina Oggi

News

<>

Curiosità

<>

In evidenza

  • LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio

    Spettacolo teatrale “Canale Mussolini” ore 21.00 giardini del Palazzo Comunale

    Debutta “Canale Mussolini”. Lo spettacolo teatrale, tratto dal romanzo di Antonio Pennacchi, in prima nazionale a Latina, domenica 30 giugno 2013. In scena, Giorgio Colangeli, Marina... (continua)

    LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio