X
la storia

07.12.2016

Borgo Faiti:

Scuola al gelo: bimbi in classe con i cappotti. Genitori infuriati: “dimenticati dal Comune” -

28.03.2014

Chiesuola:

Lettera aperta del Comitato NO Biogas Latina -

22.02.2014

Latina Scalo:

Anziana travolta e uccisa su via della Stazione -

12.01.2013

Latina Scalo:

Asse attrezzato, un furto dopo l’altro -

12.01.2013

Chiesuola:

Lite tra madri davanti alla scuola -

11.01.2013

Borgo Sabotino:

Furti in serie, notte da incubo -

08.01.2013

Borgo Grappa:

Multati per la legna, la befana non si brucia -

28.12.2012

I borghi ritrovati:

perimetrati Chiesuola, Isonzo e Tor Tre Ponti -

10.02.2012

Borghi: Montello, Bainsizza, Santa Maria e Sabotino:

Un anno di arsenico -

09.02.2012

Borgo Montello:

Lavori di ampliamento al cimitero -

09.02.2012

Borgo Faiti:

Ladri di slot machine -

09.02.2012

Borgo Piave:

Furto di cavi tra i pannelli solari -

08.02.2012

Borgo Faiti:

Centro anziani al freddo -

08.02.2012

Borgo Carso:

La palestra a pieno regime -

07.02.2012

Latina Scalo:

Dopo tanti anni la festa del primo Maggio non si farà -

06.02.2012

Borgo Grappa:

Lite per il traffico, 53enne ferisce automobilista -

04.02.2012

Chiesuola:

Topi d’appartamento in via della Cava -

03.02.2012

Borgo Isonzo:

Scuola materna senza riscaldamenti -

03.02.2012

Latina Scalo:

Parco ancora senza gestore -

01.02.2012

Borgo Carso:

In rovina l’edificio storico del Borgo -

  • Come eravamo

sponsors

  • Latina Città del '900

meteo

link istituzionali

utilità

  • La raccolta differenziata
  • Cerca la Farmacia aperta
  • Cerca la Farmacia aperta

Borgo Carso

Il Borgo senza servizi.

3/07/10

 

Qualche giorno fa il commissario Guido Nardone, per risparmiare risorse importanti, ha detto «no» all’acquisto di due immobili ai quali puntava molto l’amministrazione Zaccheo. Si tratta dell’edificio che ospita il movimento «Casapound», sulla circonvallazione e del «palazzone » di piazza Stefanato a Borgo Carso. Acquisti che dunque non ci saranno e che avrebbero pesato sulla casse comunali per circa 3 milioni di euro Sull’argomento interviene per puntualizzare un comitato di residenti del Carso: «Apprendiamo dagli organi di stampa - spiegano - che nel Bilancio del Comune di Latina per l’anno 2010 non è previsto l’impiego di risorse per l’acquisizione, da parte dell’Ente, del «Palazzone» dei Caetani di Borgo Carso. Precisiamo, che la proposta di acquisizione dell’immobile era stata avanzata all’amministrazione comunale attraverso una petizione popolare, sottoscritta da circa quattrocento abitanti del borgo, immediatamente recepita dal sindaco e dall’amministrazione che avevano avviato le procedure e predisposto nel bilancio gli stanziamenti necessari per finalizzare l’acquisizione. Nella petizione i cittadini avanzavano al sindaco l’istanza di acquisizione al fine di dotare il Carso di servizi ormai divenuti primari per i cittadini. Il centro rurale, infatti, si trova in una posizione fin troppo periferica rispetto al resto della città, alla quale non è collegata nemmeno dalle principali arterie di traffico locali. Ad oggi - proseguono - come segnalato anche nel testo della petizione, il borgo accusa ancora l’assenza di un centro di aggregazione per gli anziani. Allo stesso modo manca un punto di incontro per i più giovani che di fatto possono svolgere attività di gruppo elusivamente sfruttando gli spazi che la parrocchia locale mette loro a disposizione. Non da meno sono le esigenze dei cittadini riguardo ai servizi. La sede delle Poste esistente è insufficiente, per dimensioni, alle esigenze attuali della comunità e, inoltre, nella petizione riferimmo la possibilità di insediare nello stabile una sede bancaria cui poter fare riferimento. L’iniziativa che i cittadini avevano intrapreso si caratterizzava per i suoi connotati civici e sociali con il fine di potenziare i servizi pensando di insediarli in uno stabile che, tra le altre cose, gode di una ottima posizione nel borgo e del quale rappresenta un patrimonio storico ed architettonico. Non va dimenticato, poi, che le attività che potevano essere ospitate nella struttura potevano offrire al Comune una rendita derivante dagli affitti dei locali. Oggi - conclude il comitato - che per Borgo Carso viene meno questa possibilità, ci chiediamo come si potranno potenziare i servizi di cui i cittadini necessitano e come l’amministrazione pensa di dare risposta alle istanze elencate».

 
FONTE: Latina Oggi

News

<>

Curiosità

<>

In evidenza

  • LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio

    Spettacolo teatrale “Canale Mussolini” ore 21.00 giardini del Palazzo Comunale

    Debutta “Canale Mussolini”. Lo spettacolo teatrale, tratto dal romanzo di Antonio Pennacchi, in prima nazionale a Latina, domenica 30 giugno 2013. In scena, Giorgio Colangeli, Marina... (continua)

    LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio