X
la storia

07.12.2016

Borgo Faiti:

Scuola al gelo: bimbi in classe con i cappotti. Genitori infuriati: “dimenticati dal Comune” -

28.03.2014

Chiesuola:

Lettera aperta del Comitato NO Biogas Latina -

22.02.2014

Latina Scalo:

Anziana travolta e uccisa su via della Stazione -

12.01.2013

Latina Scalo:

Asse attrezzato, un furto dopo l’altro -

12.01.2013

Chiesuola:

Lite tra madri davanti alla scuola -

11.01.2013

Borgo Sabotino:

Furti in serie, notte da incubo -

08.01.2013

Borgo Grappa:

Multati per la legna, la befana non si brucia -

28.12.2012

I borghi ritrovati:

perimetrati Chiesuola, Isonzo e Tor Tre Ponti -

10.02.2012

Borghi: Montello, Bainsizza, Santa Maria e Sabotino:

Un anno di arsenico -

09.02.2012

Borgo Montello:

Lavori di ampliamento al cimitero -

09.02.2012

Borgo Faiti:

Ladri di slot machine -

09.02.2012

Borgo Piave:

Furto di cavi tra i pannelli solari -

08.02.2012

Borgo Faiti:

Centro anziani al freddo -

08.02.2012

Borgo Carso:

La palestra a pieno regime -

07.02.2012

Latina Scalo:

Dopo tanti anni la festa del primo Maggio non si farà -

06.02.2012

Borgo Grappa:

Lite per il traffico, 53enne ferisce automobilista -

04.02.2012

Chiesuola:

Topi d’appartamento in via della Cava -

03.02.2012

Borgo Isonzo:

Scuola materna senza riscaldamenti -

03.02.2012

Latina Scalo:

Parco ancora senza gestore -

01.02.2012

Borgo Carso:

In rovina l’edificio storico del Borgo -

  • Come eravamo

sponsors

  • Latina Città del '900

meteo

link istituzionali

utilità

  • La raccolta differenziata
  • Cerca la Farmacia aperta
  • Cerca la Farmacia aperta

Borgo Bainsizza

Un vasto incendio lambisce le abitazioni

1/09/10

 

La prima avvisaglia: un incendio di vaste dimensioni si è sviluppato intorno alle nove divorando sterpaglie, campi incolti e frange frangivento a Borgo Bainsizza. La mattinata di ieri si era già preannunciata difficile e i vigili del fuoco si sono rimessi subito all’opera per far fronte all’emergenza sterpaglie. Solo l’inizio. Sono passate alcune ore e tutto si è ripetuto. E sempre a Borgo Bainsizza. L e fiamme non si sono placate e hanno ripreso ad alimentarsi, probabilmente aiutate dalla mano di qualche piromane. E’ accaduto nel primo pomeriggio. «Abbiamo visto un ragazzo, forse due...su uno scooter e stranamente dopo qualche istante l’incendio è ripartito». Potrebbe non essere più una casualità. Una presenza, quella di giovani piromani, che ha fatto da contorno anche all’altro incendio che si è sviluppato mercoledì scorso all’ingresso di Latina quando 20 ettari di terreni sono andati distrutti. E fino al tardo pomeriggio di ieri la squadra dei vigili del fuoco di Latina e un’unità della protezione civile sono state impegnate per diverse ore prima di riuscire a spegnere l’ennesimo fuoco che stava rischiando di lambire due abitazioni e un agriturismo. Il rogo si è sviluppato partendo dal chilometro 11 e 12 di via Macchiagrande con fiamme alte fino a trenta metri proprio in prossimità delle fasce frangivento che sono state letteralmente distrutte. Gli eucalipto hanno preso subito fuoco assieme ai terreni incolti e alle sterpaglie. Nel frattempo i residenti della zona hanno vissuto attimi di tensione perché l’incendio- che si era rapidamente alimentato anche a causa del forte vento- si è propagato velocemente tanto da arrivare nel giardino di un’abitazione privata e in un altro caso hanno anche lambito un bombolone del gas che si trovava proprio davanti all’abitazione. Gli abitanti sono usciti e, prima che arrivassero i soccorsi, hanno iniziato disperati con pompe e secchi d’acqua a cercare di arrestare il pericoloso avanzare del fuoco. Proprio come era accaduto in via dell’Agora, via Isonzo e via Veneto dove i vigili del fuoco avevano potuto riscontrare la presenza di più focolai distinti: punti diversi che testimonierebbero un’azione dolosa. Stessa cosa accaduta ieri a Borgo Bainsizza. E sull’ultimo incendio sono in corso accertamenti da parte degli agenti della squadra volante che hanno raccolto le testimonianze dei residenti.

 
FONTE: Latina Oggi

News

<>

Curiosità

<>

In evidenza

  • LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio

    Spettacolo teatrale “Canale Mussolini” ore 21.00 giardini del Palazzo Comunale

    Debutta “Canale Mussolini”. Lo spettacolo teatrale, tratto dal romanzo di Antonio Pennacchi, in prima nazionale a Latina, domenica 30 giugno 2013. In scena, Giorgio Colangeli, Marina... (continua)

    LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio