X
la storia

07.12.2016

Borgo Faiti:

Scuola al gelo: bimbi in classe con i cappotti. Genitori infuriati: “dimenticati dal Comune” -

28.03.2014

Chiesuola:

Lettera aperta del Comitato NO Biogas Latina -

22.02.2014

Latina Scalo:

Anziana travolta e uccisa su via della Stazione -

12.01.2013

Latina Scalo:

Asse attrezzato, un furto dopo l’altro -

12.01.2013

Chiesuola:

Lite tra madri davanti alla scuola -

11.01.2013

Borgo Sabotino:

Furti in serie, notte da incubo -

08.01.2013

Borgo Grappa:

Multati per la legna, la befana non si brucia -

28.12.2012

I borghi ritrovati:

perimetrati Chiesuola, Isonzo e Tor Tre Ponti -

10.02.2012

Borghi: Montello, Bainsizza, Santa Maria e Sabotino:

Un anno di arsenico -

09.02.2012

Borgo Montello:

Lavori di ampliamento al cimitero -

09.02.2012

Borgo Faiti:

Ladri di slot machine -

09.02.2012

Borgo Piave:

Furto di cavi tra i pannelli solari -

08.02.2012

Borgo Faiti:

Centro anziani al freddo -

08.02.2012

Borgo Carso:

La palestra a pieno regime -

07.02.2012

Latina Scalo:

Dopo tanti anni la festa del primo Maggio non si farà -

06.02.2012

Borgo Grappa:

Lite per il traffico, 53enne ferisce automobilista -

04.02.2012

Chiesuola:

Topi d’appartamento in via della Cava -

03.02.2012

Borgo Isonzo:

Scuola materna senza riscaldamenti -

03.02.2012

Latina Scalo:

Parco ancora senza gestore -

01.02.2012

Borgo Carso:

In rovina l’edificio storico del Borgo -

  • Come eravamo

sponsors

  • Latina Città del '900

meteo

link istituzionali

utilità

  • La raccolta differenziata
  • Cerca la Farmacia aperta
  • Cerca la Farmacia aperta

Borgo Grappa

Aviosuperficie sospetta sulla Migliara 45

24/08/10

 

Aveva scelto di godersi la pensione in campagna, lontano dalla confusione della città. La signora Anna, romana di origine, nei primi anni novanta ha scelto una villetta nella periferia di Borgo Grappa, sulla Migliara 45, per fissare la nuova residenza. Quella tranquillità tanto certaca, da ormai sei anni è interrotta dalla presenza di un’aviosuperfice: una vera e propria pista improvvisata tra i campi lungo la quale decollano e atterrano aerei ultraleggeri. L’area in questione confina proprio con il retro della casa dove abita la signora Anna. I velivoli, quindi, sia al momento di decollare che in fase di atterraggio, rasentano il fianco della sua abitazione, ad altezza d’uomo, sorvolando la proprietà di un agricoltore. «Qui problemi - racconta la signora Anna - sono iniziati quando il nostro vicino, un ultra settantenne, ha deciso di comprare un pezzo di terra dietro casa sua e realizzare una vera e propria aviosuperficie per coltivare la propria passione. Ha costruito un hangar, fatto passare per fienile, ed una pista che utilizza per decollare e atterrare con il proprio ultraleggero ». La pista lì non potrebbe starci. A dirlo è l’Enac, ente nazionale per l’aviazione civile, che dopo un sopralluogo, nel 2005 si era espresso in modo negativo consigliandone la chiusura: «Dal sopralluogo - si legge nel documento - è emerso che l’area di decollo ed atterraggio dell’aeromobile è adiacente all’abitazione con evidente situazione di pericolo». In un secondo momento lo stesso Enac ha precisato che un Comune come il capoluogo, con un numero di abitanti inferiore a 150mila unità, può autorizzare l’apertura di una sola aviosuperficie. E stando ai documenti dell’amministra - zione, quella di Borgo San Michele avrebbe la priorità sulle altre che, come quella di Borgo Grappa, sono tuttora in funzione. Nonostante ciò, per la legge italiana non è un reato attrezzare una pista del genere e, quindi, per la pista di via Migliara 45 non possono scattare i sigilli. «Sono stufa di vivere con questo pericolo sulla testa - si sfoga la signora Anna - Considerato poi che il pilota non è così giovane. Addirittura nell’ultimo anno il gestore della pista ha pure ospitato veri e propri raduni, con decide di ultraleggeri che hanno affollato la pista. Sono arrivata al punto di volermene andare, ma una casa come questa non la vuole proprio nessuno».

 

FONTE: Latina Oggi

News

<>

Curiosità

<>

In evidenza

  • LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio

    Spettacolo teatrale “Canale Mussolini” ore 21.00 giardini del Palazzo Comunale

    Debutta “Canale Mussolini”. Lo spettacolo teatrale, tratto dal romanzo di Antonio Pennacchi, in prima nazionale a Latina, domenica 30 giugno 2013. In scena, Giorgio Colangeli, Marina... (continua)

    LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio