X
la storia

07.12.2016

Borgo Faiti:

Scuola al gelo: bimbi in classe con i cappotti. Genitori infuriati: “dimenticati dal Comune” -

28.03.2014

Chiesuola:

Lettera aperta del Comitato NO Biogas Latina -

22.02.2014

Latina Scalo:

Anziana travolta e uccisa su via della Stazione -

12.01.2013

Latina Scalo:

Asse attrezzato, un furto dopo l’altro -

12.01.2013

Chiesuola:

Lite tra madri davanti alla scuola -

11.01.2013

Borgo Sabotino:

Furti in serie, notte da incubo -

08.01.2013

Borgo Grappa:

Multati per la legna, la befana non si brucia -

28.12.2012

I borghi ritrovati:

perimetrati Chiesuola, Isonzo e Tor Tre Ponti -

10.02.2012

Borghi: Montello, Bainsizza, Santa Maria e Sabotino:

Un anno di arsenico -

09.02.2012

Borgo Montello:

Lavori di ampliamento al cimitero -

09.02.2012

Borgo Faiti:

Ladri di slot machine -

09.02.2012

Borgo Piave:

Furto di cavi tra i pannelli solari -

08.02.2012

Borgo Faiti:

Centro anziani al freddo -

08.02.2012

Borgo Carso:

La palestra a pieno regime -

07.02.2012

Latina Scalo:

Dopo tanti anni la festa del primo Maggio non si farà -

06.02.2012

Borgo Grappa:

Lite per il traffico, 53enne ferisce automobilista -

04.02.2012

Chiesuola:

Topi d’appartamento in via della Cava -

03.02.2012

Borgo Isonzo:

Scuola materna senza riscaldamenti -

03.02.2012

Latina Scalo:

Parco ancora senza gestore -

01.02.2012

Borgo Carso:

In rovina l’edificio storico del Borgo -

  • Come eravamo

sponsors

  • Latina Città del '900

meteo

link istituzionali

utilità

  • La raccolta differenziata
  • Cerca la Farmacia aperta
  • Cerca la Farmacia aperta

Borgo Podgora

Erba incolta e rami secchi sui giochi dei bimbi

16/01/10

 

Il territorio dei borghi a nord di Latina sta ancora facendo i conti con la tromba d’aria della scorsa settimana. Ci vorrà ancora del tempo per ripulire le strade, i fossi, i canali e i campi dai rami e dai tronchi degli alberi abbattuti dal forte vento. Dopo la calamità sono partite le accuse ai responsabili della mancata manutenzione delle fasce frangivento e della potatura degli eucalipti che ha reso le piante più deboli e vulnerabili. Però non tutti i danni possono essere ricondotti alla furia degli elementi. Il caso del giardino della sede dell’anagrafe e della circoscrizione a Borgo Podgora è un esempio eclatante. Qui, infatti, oltre ai cespugli e all’erba incolta, da settimane sopra i giochi per i bambini cadono i rami di una palma ormai morta, divorata all’interno dal punteruolo rosso, il coleottero killer che sta uccidendo tutti gli esemplari di questa pianta sul nostro territorio. Oltre quindi al danno per il cambiamento del paesaggio, caratterizzato sin dai tempi della bonifica dalle esotiche palme, si aggiunge il pericolo per i pesanti rami in caduta e la precaria stabilità della pianta. Un giardino, quindi, non sicuro per i bambini che ogni pomeriggio passano ore a giocare all’ombra dell’albero morto. Tutto questo non in una zona di campagna o nascosta, ma nel centro di Borgo Podgora, nel parco del Comune di Latina e sede dell’amministrazione decentrata della circoscrizione. «La situazione in cui versa il giardino dell’anagrafe è indecente - denunciano i residenti del borgo - Ogni giorno cade un ramo secco e tutto intorno ai giochi per i bambini crescono cespugli ed erba incolta. Sarebbe bene provvedere all’abbattimento della palma ormai morta, prima che il pericolo si concretizzi in una tragedia annunciata».

 

FONTE: Latina Oggi

News

<>

Curiosità

<>

In evidenza

  • LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio

    Spettacolo teatrale “Canale Mussolini” ore 21.00 giardini del Palazzo Comunale

    Debutta “Canale Mussolini”. Lo spettacolo teatrale, tratto dal romanzo di Antonio Pennacchi, in prima nazionale a Latina, domenica 30 giugno 2013. In scena, Giorgio Colangeli, Marina... (continua)

    LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio