X
la storia

07.12.2016

Borgo Faiti:

Scuola al gelo: bimbi in classe con i cappotti. Genitori infuriati: “dimenticati dal Comune” -

28.03.2014

Chiesuola:

Lettera aperta del Comitato NO Biogas Latina -

22.02.2014

Latina Scalo:

Anziana travolta e uccisa su via della Stazione -

12.01.2013

Latina Scalo:

Asse attrezzato, un furto dopo l’altro -

12.01.2013

Chiesuola:

Lite tra madri davanti alla scuola -

11.01.2013

Borgo Sabotino:

Furti in serie, notte da incubo -

08.01.2013

Borgo Grappa:

Multati per la legna, la befana non si brucia -

28.12.2012

I borghi ritrovati:

perimetrati Chiesuola, Isonzo e Tor Tre Ponti -

10.02.2012

Borghi: Montello, Bainsizza, Santa Maria e Sabotino:

Un anno di arsenico -

09.02.2012

Borgo Montello:

Lavori di ampliamento al cimitero -

09.02.2012

Borgo Faiti:

Ladri di slot machine -

09.02.2012

Borgo Piave:

Furto di cavi tra i pannelli solari -

08.02.2012

Borgo Faiti:

Centro anziani al freddo -

08.02.2012

Borgo Carso:

La palestra a pieno regime -

07.02.2012

Latina Scalo:

Dopo tanti anni la festa del primo Maggio non si farà -

06.02.2012

Borgo Grappa:

Lite per il traffico, 53enne ferisce automobilista -

04.02.2012

Chiesuola:

Topi d’appartamento in via della Cava -

03.02.2012

Borgo Isonzo:

Scuola materna senza riscaldamenti -

03.02.2012

Latina Scalo:

Parco ancora senza gestore -

01.02.2012

Borgo Carso:

In rovina l’edificio storico del Borgo -

  • Come eravamo

sponsors

  • Latina Città del '900

meteo

link istituzionali

utilità

  • La raccolta differenziata
  • Cerca la Farmacia aperta
  • Cerca la Farmacia aperta

Borgo San Michele

Manette per uno spacciatore di crack

18/02/10

 

Lo hanno fermato per un controllo alla circolazione stradale ed è finito in carcere per detenzione di crack. E’ stato arrestato N.C, 35enne del capoluogo. L’uomo stava viaggiando a bordo della sua Nissan Micra quando, intorno all’una di mercoledì, una pattuglia dei carabinieri della Compagnia di Latina, lo ha bloccato a Borgo San Michele. I militari avevano notato degli strani movimenti, il 35enne aveva fatto più volte avanti e indietro per la stessa strada come se stesse aspettando qualcuno. E così i carabinieri del Norm, aliquota radiomobile della Compagnia di Latina, coordinati dal tenente Camillo Meo, sono entrati in azione fermando l’auto per un controllo che si è poi rivelato decisivo. In un primo momento il 35enne è apparso alquanto nervoso nell’esibire i propri documenti di identità, a quel punto i militari hanno provveduto con una perquisizione personale e nella macchina. Nel corso del controllo sono spuntate fuori ben 22 dosi di sostanza stupefacente del tipo crack. La droga era nascosta nel giubbotto e negli indumenti intimi. La sostanza stupefacente del peso complessivo di 20 grammi è stata sequestrata assieme a banconote per un valore di 1.180 euro, suddivise in più tagli e possibile provento dell’attività di spaccio. Per il giovane sono scattate quindi le manette con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato quindi tradotto presso la casa circondariale di Latina a disposizione dell’autorità giudiziaria. Nei prossimi giorni dovrà comparire davanti al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina per essere sottoposto all’interrogatorio di convalida dell’arresto. L’operazione rientra in un ambito più vasto di controlli per la sorveglianza del territorio predisposti dal comando provinciale ed eseguiti dai militari della Compagnia, coordinati dal capitano Francesco Sessa. Servizi speciali per il contrasto dell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti. Molte le zone considerate strategiche che sono sotto la lente di ingrandimento dei carabinieri perché considerate punti di incontro principali per la vendita di droga, in particolar modo hascisc e cocaina. In questo caso, però, i militari si sono trovati di fronte ad una considerevole quantità di crack che, in base ai sequestri portati a termine dalle forze dell’ordine, occuperebbe comunque gli ultimi posti nelle classifiche di gradimento delle droghe più consumate nel capoluogo.

 

FONTE: Latina Oggi

News

<>

Curiosità

<>

In evidenza

  • LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio

    Spettacolo teatrale “Canale Mussolini” ore 21.00 giardini del Palazzo Comunale

    Debutta “Canale Mussolini”. Lo spettacolo teatrale, tratto dal romanzo di Antonio Pennacchi, in prima nazionale a Latina, domenica 30 giugno 2013. In scena, Giorgio Colangeli, Marina... (continua)

    LATINA, dal 30 giugno al 4 luglio